Latte di Natale

Latte di Natale, ecco i vincitori: un’edizione da record!

Mai visti così tanti disegni in concorso, mai stato così difficile scegliere i vincitori....

Latte di Natale, ecco i vincitori: un’edizione da record!

Mai visti così tanti disegni in concorso, mai stato così difficile scegliere i vincitori. L’edizione 2020 dell’iniziativa dedicata al “Latte di Natale” della Latteria di Chiuro ha visto una partecipazione da record, con oltre 2700 disegni presentati. La giuria degli esperti ha avuto parecchio da fare, ma alla fine è arrivato il verdetto del concorso aperto alle scuole primarie della provincia di Sondrio. I premi assegnati sono cinque, per altrettante “categorie”. Per la classe prima ha vinto la 1A della scuola “Bruno Credaro” di Sondrio, per la seconda la 2A della primaria di Grosio, per la terza la 3A della scuola di Tresenda di Teglio, per la quarta la 4B della primaria di Talmona e per la quinta la 5A della “Rita Levi Montalcini” di Montagna Piano. Ciascuna classe riceverà un premio di 350 euro.

Ma il desiderio più grande – in Latteria ormai lo sappiamo bene – è vedere il disegno vincitore assoluto stampato sul cartone del latte fresco in distribuzione a partire dalla prima settimana di dicembre. Quest’anno toccherà al disegno della classe quinta della primaria Montalcini di Montagna in Valtellina.

Non solo, anche per questa edizione sarà realizzato un opuscolo contenente tutti i 2700 disegni. Per ringraziare bambini e maestre, inoltre, sarà distribuito un piccolo omaggio, yogurt fresco per una gustosa merenda.

Latte di Natale 2020: numeri record e un messaggio forte

Vista la complicata situazione di questo periodo, all’inizio eravamo un po’ indecisi sulla formula tradizionale del concorso. Le scuole avrebbero aderito? Bimbi e maestre avrebbero risposto all’invito?
Non c’è che dire, il messaggio è arrivato forte e chiaro da parte del mondo della scuola. Ad ispirare i piccoli artisti ha certamente contribuito anche il tema “Di nuovo insieme, liberi di fare e giocare…senza esclusioni’’. Un’idea proposta insieme all’associazione di Sondrio SETTE17…E OLTRE, impegnata a sostegno dei ragazzi con disabilità.

“Commossi dalla voglia di superare le difficoltà”

“Quest’anno sono stato particolarmente toccato e commosso dalla partecipazione al concorso – ha commentato il presidente della Latteria di Chiuro, Franco Marantelli -. Bambini e maestre hanno dimostrato chiaramente la loro voglia di superare questo periodo di difficoltà, facendo prevalere la speranza e il desiderio di offrire in classe spunti di riflessione e di condivisione su temi a noi cari. Il nostro più sentito grazie va dunque a tutti loro, ai piccoli artisti e alle loro maestre. Quest’anno siete stati tutti voi a farci un grande e inaspettato dono natalizio! Vi auguro un sereno Santo Natale”.